Come scrivere un hook narrativo

Come scrivere un hook narrativo

Un hook (in inglese gancio, amo) è la prima frase, l’apertura di una storia che “aggancia” l’attenzione del lettore in modo che continui a leggere. Un buon hook attirerà i lettori, di solito gettandoli nel mezzo dell’azione o generando curiosità intorno a un personaggio intrigante, una situazione insolita o una domanda importante. Catturare l’interesse e l’immaginazione di chi ci sta leggendo nel giro di poche righe è fondamentale e può fare la differenza tra una pubblicazione e un rifiuto. 

Come si fa a scrivere un hook efficace?

Il titolo della storia è il primo hook. Per quanto cruciale sia la frase di apertura, ricorda che hai un’opportunità per agganciare il lettore prima ancora che inizi a leggere la tua storia: il titolo. Ancora prima della prima frase, il titolo rappresenta un’opportunità per attirare l’attenzione dei lettori. Il titolo è come un mini gancio. Pensa a come puoi stuzzicare l’interesse dei lettori con un linguaggio carico di emozioni o con combinazioni di parole sorprendenti. 

Trascina i tuoi lettori nel bel mezzo dell’azione. Una classica strategia è iniziare con un evento cruciale e/o ricco di azione. Questo metodo aggancia il lettore in due modi: primo, con l’energia della scena stessa. Secondo, spingendo i lettori nel mezzo della storia senza contesto, lascerai loro delle domande che li costringeranno a continuare a leggere. In termini letterari, iniziare nel mezzo di una narrazione è chiamato in medias res, ed è un modo semplice ed efficace per creare intrigo.

Fai una dichiarazione sorprendente. Iniziare la tua storia con un’affermazione controversa, inaspettata, inquietante accenderà immediatamente la curiosità e incoraggerà il tuo pubblico a continuare a leggere.

Evita i lunghi passaggi descrittivi. Non c’è bisogno di spiegare ogni piccola cosa al lettore: lasciare alcune domande senza risposta creerà suspense e potrai inserire i dettagli in seguito. Concentrati sulle informazioni importanti: una lunga descrizione dell’aspetto fisico del tuo personaggio principale o dell’ambiente circostante probabilmente non è la scelta migliore per il primo paragrafo, a meno che quelle caratteristiche non abbiano un misterioso retroscena.

La maggior parte delle tecniche per scrivere un hook efficace hanno una cosa in comune: costringono il lettore a farsi delle domande. Un buon hook utilizza azione, emozione, dichiarazioni intriganti per indurre il lettore a interrogarsi su motivazioni, retroscena e altro ancora. Crea una scena che induca il lettore a porsi domande e quindi a cercare risposte continuando a leggere.